Campanine per l’Epifania a Gavarno Vescovado

Successo di pubblico e di musica al concerto di campanine di Gavarno Vescovado, tenutosi venerdì 6 gennaio 2012 presso la locale chiesa parrocchiale. Epifania all’insegna della tradizione bergamasca che ha colto l’occasione per divulgare gli strumenti del patrimonio locale, alternando le melodie della Valle Seriana e della Valle Gandino tra campanine, tastiere con campanelle e campane tubolari. Un ringraziamento sentito va al Parroco Don Bruno Baduini, che a soli tre mesi dall’insediamento nella sua nuova parrocchia ha tenuto a coinvolgere la popolazione locale verso un progetto animato da giovani e da maestri della tradizione.

Il concerto ha alternato brani della pura tradizione campanaria a melodie religiose e natalizie, in cui i giovani campanari hanno prova di sensibilità musicale e spirito di gruppo. Chitarra classica e mandolino hanno accompagnato le pastorali e i canti del Natale, applauditi dal pubblico che, a fine concerto, ha richiesto diversi bis eseguiti alla tastiera con campane tubolari, costruita da Abele Gelmi, campanaro di Leffe da anni residente a Bianzano e portatore del repertorio per cinque campane della chiesa di San Rocco.

Un grazie per l’entusiasmo e la stima va inoltre rivolto ai presenti e ai genitori che sostengono il progetto campanario delle scuole della Valle Seriana e Valle Gandino, giovani esperienze che promettono di crescere mano nella mano con la tradizione e il futuro della musica campanaria, volta al recupero dei patrimoni locali e alla loro condivisione con un pubblico sempre nuovo.

Offriamo una breve sintesi filmata del concerto.

Prossimo appuntamento con le campanine domenica 29 gennaio 2012 alle 14:30 all’Oratorio di Peia per la festività di San Giovanni Bosco.

Pubblicato: 7 gennaio 2012Tags: , , , , , , , , , , ,