La Scuola Campanaria di Roncobello

Scuola Campanaria di Roncobello

La Scuola Campanaria di Roncobello (Alta Valle Brembana – Bergamo) è nata nel 2000 con l’obiettivo di conservare e tramandare la tradizione del suono manuale delle campane, nelle modalità del suono a corda e a tastiera, e il suono delle “campanine”, i risuonatori tradizionali bergamaschi in vetro, metallo e ottone su cui i campanari esercitano le melodie per il suono a festa eseguito a tastiera in cima al campanile in occasione delle solennità. Da essa ha avuto origine un gruppo musicale formato da giovani musicisti provenienti dall’Alta Valle Brembana che ha studiato e recuperato gli antichi repertori orali dei maestri campanari delle valli Brembana e Seriana, riproponendoli nella forma originaria. Tra il 2000 e il 2013 ha tenuto 300 concerti in provincia di Bergamo, Lombardia, nord e centro Italia, inaugurando concerti campanari restaurati e proponendo l’ascolto delle “campanine” nelle chiese, nei teatri e nelle piazze, accompagnate da strumenti della tradizione – chitarra, violino, fisarmonica, flauto, clarinetto, cornamusa, ocarina – che contornavano questi strumenti già dal primo Ottocento.

Nel 2001 ha partecipato a Isola Folk, festival internazionale di musica folk di Suisio. Nel 2005 ha suonato per il FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) in occasione del restauro del seicentesco mulino di Bàresi (frazione di Roncobello). Nel 2006 ha inaugurato il restauro del concerto di campane del Santuario della Madonna della Coltura, interamente ligneo e risalente al primo Ottocento, restauro promosso dalla stessa Scuola in collaborazione con la Federazione Campanari Bergamaschi. Nello stesso 2006 ha suonato per il Rotary Club Bergamo Nord in occasione del Natale. Nel 2008 ha partecipato al Festival Internazionale di Musica MITO con il suono delle campane di Milano centro e un concerto di campanine nella centrale chiesa di Santo Stefano Martire. Nello stesso anno 2008 ha compiuto un gemellaggio in Inghilterra con i campanari del Suffolk, con un concerto di campanine a Grundisburgh. Nel 2009 ha suonato per l’ente del castello del Buonconsiglio di Trento presso la fortezza di Stènico, nel quadro della presentazione della collezione di campane del Castello. Nello stesso anno 2009 ha tenuto gemellaggi musicali campanari in Sardegna e ha ospitato campanari sardi e britannici con concerti di gemellaggio a Roncobello. Nell’ottobre del 2010 – in occasione dei festeggiamenti per i dieci anni di attività – ha suonato in Spagna ad Alicante in un progetto di gemellaggio con CHORALE, formazione polifonica nordeuropea residente nella Penisola Iberica. Nel dicembre del 2010 il Centro Televisivo Vaticano ha effettuato riprese alla Scuola Campanaria e sul campanile di Roncobello nell’ambito della realizzazione del documentario Bells of Europe-Campane d’Europa. Nello stesso dicembre del 2010 ha suonato a Milano per la rassegna Il canto e la pietra e a Brescia per Natale nelle Pievi. Nell’estate 2011 ha accolto la formazione anglo-nordica CHORALE, coro di musica sacra e polifonia rinascimentale nell’ambito di un gemellaggio tra canto e campanine. Nello stesso anno accoglie nuovamente gruppi campanari inglesi per sviluppare la conoscenze delle tecniche di suono oltreconfine. Nel dicembre del 2011 si è esibita a Bondo di Trento per la rassegna Il tempo e l’arte del Natale. Nel 2011-12 ha collaborato con il Comune di Zogno per l’apertura del ‘Centro Studi Campanari Giulio Donadoni’, con concerti in Basse Valle Brembana. Nel dicembre del 2012 ha tenuto il concerto presso la Basilica di San Marco di Milano dal titolo ‘Musica tradizionale dalle Alpi alla pianura lombarda’. Nel 2013 ha suonato presso il Museo Strumenti Musicali di Brescia in occasione della giornata dal titolo ‘Alla riscoperta della tradizione delle campane’. Nello stesso anno ha collaborato con il documentarista Baldovino Midali alla realizzazione del filmato La mia terra la mia gente (collaboratore del programma televisivo Melaverde) sul patrimonio naturalistico dell’Alta Valle Brembana. Nel 2014 ha tenuto un concerto al Teatro del Casinò di san Pellegrino Terme per la presentazione del filmato La mia terra la mia gente. Nel maggio del 2015 ha suonato a Ceresara (Mantova) per la presentazione del documentario della TV Vaticana Campane d’Europa. Nel luglio del 2015 ha pubblicato il CD Campanine d’incanto sulla tradizione del suono delle campanine in bergamasca e il suo repertorio, in occasione dei quindici anni di attività. Nel settembre del 2015, con la Federazione Campanari Bergamaschi, ha ricevuto il Premio Pinuccio Verzeni al Festival Internazionale di Suisio Isola Folk per la tutela e il rilancio della tradizione del suono delle campane. Nello stesso mese la tradizione delle campane bergamasche è stata iscritta nell’Inventario dei Patrimoni Immateriali delle Alpi della Regione Lombardia, divenendo così una traduzione ufficialmente riconosciuta sul territorio.

Accanto al suono delle campanine, la ricerca musicale annovera la presenza del Coro della Scuola Campanaria, che attingendo alle radici della musica religiosa e tradizionale ripropone in forma polifonica le melodie religiose della tradizione e i canti locali del mondo della cultura orale. Il gruppo conta con la presenza della soprano di coloritura giapponese Noriko Habuki, del chitarrista Pierluigi Capelli (Docente presso il Conservatorio di Trento) e della violinista Mariela Valota (attiva presso le orchestre dei Pomeriggi Musicali e membro di formazioni cameristiche).

Si sono occupati della Scuola Campanaria LA7, Rai Radio1 e Radio2, TG3 Lombardia, il network radiofonico tedesco WDR, Corriere della Sera, Il Giorno, Il Giornale, La Repubblica, L’Eco di Bergamo, Il Bergamo, il settimanale Oggi. Nel corso degli anni ha prodotto cinque dischi, tre dei quali in collaborazione con la Federazione Campanari Bergamaschi, cui appartiene: L’Armonìa, Bandèla, Le Voci della Coltura, Un’insolita dolcezza, Giuoco di festa e Campanine d’incanto. Promuove e organizza giornate divulgative sulla cultura campanaria, con visite guidate ai campanili e pannellature espositive. 

 

Video che illustrano il suono della Scuola Campanaria di Roncobello

Concerto a Giussano (Monza-Brianza)

Concerto natalizio a Bondo di Trento

Per ascoltare musica natalizia eseguita dal gruppo, vai al minialbum Rintocchi di Natale.


Pubblicato: 3 luglio 2009Tags: , , ,