Cronache campanarie: Cena con musiche e canti ad Azzonica

Cena

Vivace e partecipata cena natalizia della Federazione Campanari Bergamaschi sabato 15 dicembre 2018 presso l’oratorio di Azzonica. Ai tradizionali auguri di Buon Natale e Buon Anno Nuovo formulati dal direttivo della Federazione, si sono accompagnate numerose melodie eseguite sulle campanine e sostenute dal suono delle chitarre e delle fisarmoniche, per questa edizione particolarmente ricche. Sia gli allievi della Scuola Campanaria di Scanzo che i maestri della Federazione, in questa circostanza i portatori storici delle suonate di Albino, hanno dato prova della scuola e della memoria che portano alle nuove generazioni. Presente per l’occasione il musicista e sacerdote Don Ilario Tiraboschi, che ha speso parole di sincero ringraziamento e apprezzamento per le attività svolte dalla Federazione Campanari Bergamaschi, non solo per la tutela del suono manuale delle campane ma anche per l’attività di coinvolgimento dei giovani e delle famiglie.

Unitamente agli auguri di Don Ilario Tiraboschi hanno fatto eco gli auguri del parroco di Azzonica e della presidente della Federazione, Luca Fiocchi. La serata è proseguita con numerosi canti svolti dai presenti in un clima di vivace convivialità. Azzonica con le sue cinque campane costituisce un altro degli obiettivi di recupero del suono manuale. Il prossimo appuntamento in calendario con il suono delle campane della Parrocchiale della frazione di Sorisole resta per San Giuseppe nel mese di marzo 2019. Un vivo ringraziamento ai volontari di Azzonica e al parroco per l’ospitalità e un sincero ringraziamento a tutti i partecipanti per l’ottima riuscita della serata.

Pubblicato: 16 dicembre 2018Tags: , , , , ,