Campanine in concerto a Casnigo: alla riscoperta della tradizione

Valter-Biella

Appuntamento con la tradizione del suono delle campane e delle campanine per sabato 8 dicembre a Casnigo, località della Valle Gandino che da sempre ha custodito memorie preziose della tradizione del suono d’allegrezza grazie ai lavori di ricerca condotti da Valter Biella nel corso degli anni 80 e dalla nostra associazione alla metà degli anni 2000. Dalle ore 15:00 alle ore 16:00 concerto di campanine in piazza in occasione degli eventi natalizi organizzati dal comune. Le campanine, risuonatori in vetro, metallo e ottone, vengono utilizzati dai campanari per apprendere ed esercitare le suonate a festa che vengono eseguite in cima al campanile in occasione delle maggiori solennità. Gli allievi della Scuola Campanaria di Scanzo offriranno un saggio della tecnica del suono d’allegrezza sui loro strumenti accompagnati dalla chitarra. Tra i grandi maestri della tradizione del suono delle campane a tastiera ricordiamo senz’altro Giuseppe Perani vissuto tra il 1930 al 1988 e intervistato nel 1986 da Valter Biella, insieme a Giuseppe Bonandrini, nato nel 1935 morto nel 2006, che ha lasciato un gran numero di suonate d’allegrezza trasmesse ai nostri allievi con incisioni da lui stesso fatte su nastro. Valter Biella ha pubblicato con il comune di Casnigo il volume Ninì dé pèndóle riportando le trascrizioni originali di un buon numero di suonate d’allegrezza che venivano eseguite nel corso dell’anno per le maggiori solennità. Il patrimonio di Casnigo è stato rivalutato è riportato in auge grazie al ripristino del doppio sistema avvenuto nel 2010 con inaugurazione nella chiesa arcipresbiterale di Casnigo. Per maggiori informazioni sugli eventi contattare il sito www.campanaribergamaschi.net o l’indirizzo mail campanaribergamaschi@gmail.com

Pubblicato: 5 dicembre 2018Tags: , , , , , , , , , ,