Cronache campanarie: La Terza Domenica di Novembre a Brembate

Pubblichiamo oggi un articolo preparato per la Terza domenica di Novembre che annunciava le campane in festa a Brembate in occasione della terza domenica di Novembre. A cura di Michele Maconi.

C’è chi dice: “A Brembate Sopra prima le campane suonavano solo per necessità, ora non più”. Effettivamente è proprio così. Da questa affermazione tuttavia possiamo cogliere diversi risvolti: il primo è che le campane non suonano più cosi poco come prima, però d’altra parte adesso si suona molto diversamente. Innanzitutto lo si fa con molta più gioia. Il gruppo di campanari locali coadiuvati dal giovane Michele, non si lascia scappare nemmeno un’occasione per poter suonare a corda insieme, in compagnia e in allegria. La prossima tappa è la ricorrenza della III di Novembre, una celebrazione che ha una forte tradizione e che si svolge proprio nella terza domenica del mese di Novembre. Questo importante evento affonda le proprie radici nel passato e prende ispirazione dalle feste del ringraziamento, oggi si potrebbe affermare che è molto simile al triduo dei morti in Val Seriana. Questa solennità conclude la serie di ricorrenze in onore dei defunti, e in particolar modo dei defunti dell’anno corrente. Infatti, durante la celebrazione del sabato sera, dopo l’omelia, vengono letti e ricordati tutti i defunti dell’anno appena trascorso. È proprio in questo istante che al grande momento di raccoglimento si unisce il suono cadenzato, forte e solenne del campanone, che per tutti il tempo in cui vengono letto i nomi dei defunti suona incessantemente. La celebrazione continua con gesti offertoriali molto simbolici. Anche la chiesa acquisisce un clima molto più solenne ma al contempo austero, proprio di questa cerimonia. Le campane, oltre a suonare per la lettura dei nomi suonano a concerto prima e dopo la celebrazione, alternando scale solenni a passi più funebri. La celebrazione si conclude il giorno seguente con la processione e la messa al cimitero, dove la presenza dei propri cari si fa ancor più vicina. Questo momento così intenso è un occasione per la parrocchia intera di sostenersi, soprattutto per chi in questo periodo avuto una perdita. Aiuta i fedeli a ricordare i propri cari ma anche per ridare speranza e sostegno. In questo clima quasi surreale, sublime, Le campane suonano scandendo e accompagnando ogni momento, rendendosi una forte presenza nel paesaggio sonoro brembatese. Anche questa volta i campanari opereranno e suoneranno prestando questa importante e ormai consueto servizio alla propria comunità che ne riconoscente e sempre lieta.

Pubblicato: 21 novembre 2018Tags: , , , , ,