Cronache campanarie: tradizione in festa a Casnigo

20180527_151320

Partecipato pomeriggio presso il Santuario della Santissima Trinità di Casnigo in occasione della festa locale. Numerosi i visitatori presenti e i convenuti per la visita culturale alla chiesa del santuario e ascoltare le campane in festa della Federazione Campanari Bergamaschi. I giovanissimi hanno proposto il repertorio della riscoperta della tradizione delle campane delle Valli Brembana e Seriana con gli strumenti tradizionali in metallo e vetro. Brani che si sono intervallati all’esecuzione di alcuni pezzi su tastiera didattica. L’intervento è stato completato poi da suono d’allegrezza in cima al campanile e dal suono a distesa

Ingrediente fondamentale per la buona riuscita della festa è la tradizionale chesciöla, dolce locale, sorta di panettone rustico offerto insieme al latte a tutti i convenuti. Uno dei luoghi preziosi della Valle Gandino che funge da scenario per l’incontro dei locali e dei villeggianti che desiderano conoscere molte degli angoli di pregio storico e artistico anche se talvolta meno noti nello scorrere le valli bergamasche. Come sempre, un ringraziamento ai genitori che accompagnano i nostri ragazzi e complimenti al lavoro svolto dagli allievi della Scuola Campanaria di Scanzo, che con questo evento hanno chiuso l’attività didattica dell’anno. Come sempre l’impegno delle campane non conosce sosta: iniziano ora gli appuntamenti estivi in cui esercitare e praticare in comunità quanto appreso nel corso dell’anno. Per informazioni sulle attività scolastiche contattare luca.fiocchi@libero.it

Clicca qui sotto per accedere a un breve video del pomeriggio in musica.

Pubblicato: 27 maggio 2018Tags: , , , , , , , , , ,