Cronache campanarie: Le campanine suonano nella Pastorèla

20171230_173658

Le campanine suonano nella Pastorèla di Gandino. Lo storico gruppo strumentale della Pastorèla – noto per il suono della Santa Notte con mandolini, chitarre, flauti, violoncello e contrabbasso – annovera da qualche anno il ritorno delle campanine, strumento utilizzato già in passato in occasione del suono della richiamo natalizio, una tradizione antica le cui fotografie riportano la presenza dello storico campanaro Quirino Picinali detto Manòt (1880-1962). Negli ultimi anni la reintegrazione delle campanine ha portato alla presenza di uno dei nostri associati, Pietro Pezzoli di Leffe, che grazie all’esperianza attiva presso la mandolinistica di Leffe fornisce un importante contributo a uno dei tesori musicali e di memoria della Valle Gandino. La Pastorella di Gandino composta dal maestro Andrea De Giorgi (1836-1900) – titolo originale Canto del Gloria nella Pastorale del Santissimo Natale – rimane uno dei punti di riferimento della tradizione scritta e orale sia della Valle Gandino che della terra bergamasca.

20171230_190122

In occasione della Messa del 30 dicembre 2017 tenutasi a Grignano, il parroco Don Cristian Mismetti, nativo di Leffe e attento cultore delle tradizioni liturgiche campanarie, ha chiesto la presenza del gruppo della Pastorèla per la celebrazione. La Federazione Campanari Bergamaschi, direttamente citata nella circostanza, ha visto con onore l’associato Pietro Pezzoli – responsabile della Scuola Campanaria di Leffe – suonare all’interno di un complesso brillante e pienamente cosciente del portato culturale della propria opera. Prima dell’inizio della Messa il gruppo della Pastorèla ha offerto una serie di brani d’autore con un’esecuzione di ottimo livello estremamente piacevole, che dimostra come la tradizione popolare dei mandolini e degli strumenti a plettro e ad arco s’inserisca perfettamente nel contesto del Natale popolare e sia ulteriore conferma della testimonianza dell’oralità e della sua conservazione trasmissione ai giovani. Un sentito ringraziamento al gruppo della Pastorèla per l’esperienza vissuta e a Don Cristian Mismetti per tenere sempre viva l’anima della tradizione popolare, in particolare della Valle Gandino. Un grazie infine al nostra associato Pietro Pezzoli per l’opera spesa nella Federazione e per le iniziative di mantenimento e rivitalizzazione della tradizione in Valle Gandino.

Clicca qui per ascoltare l’esecuzione della Pastorella a Grignano il 30 dicembre 2017.

Pubblicato: 31 dicembre 2017Tags: , , , , , , , , , , ,