Cronache campanarie: riconquista di campanili in Valserina

20171029_152250

Ottima partecipazione di aspiranti campanari locali alla giornata di collaudo del concerto campanario di Ascensione (Valle Serina). Domenica 29 ottobre 2017, nella mattinata e nelle prime ore del pomeriggio, sedici nuovi appassionati si sono cimentati nel suono a corda, cercando di apprendere i fondamenti che consentono di controllare il movimento di una campana: portarla a bicchiere; preparare la corda in tensione; lasciar andare la corda per realizzare il cosiddetto suono ‘al botto’. Il campanile di Ascensione, spettacolare per la sua apertura sul sagrato della chiesa, consente una perfetta visione dei campanari in azione e il contemporaneo movimento delle campane dall’esterno: una condizione ideale per capire le tecniche di un suono originatosi nel XVIII secolo e ancor a oggi vivo e tramandato grazie a un giovanissimo volontariato.

20171029_113218

Il restauro del concerto di otto campane in Si2 fuso nel 1948 da Angelo Ottolina di Bergamo ha visto con l’intervento della ditta Fratelli Pagani di Tagliuno il ripristino del sistema di suono manuale, rimosso all’epoca dell’automazione delle campane. Una riconquista strategica in Valserina, bisognosa di un recupero concreto di campanili suonabili e di suonatori. Grazie all’appoggio del parroco Don Fulvio Agazzi, che in questa sede ringraziamo per la disponibilità, e del sacrista Marcello Pesenti, nostro neoassociato, è stato possibile gettare un nuovo seme tra adulti e giovanissimi con l’obiettivo di creare un gruppo e una scuola locale, la prima in Valserina.

20171029_120429

In mattinata, campane guidate da Silvio Carrara, sacrista di Trafficanti e memoria storica della zona. Nel pomeriggio, visita del nostro Demetrio Paris, con suono a tastiera dalla cella campanaria, luogo ideale per contemplare un panorama vallare autunnale al tramonto. Un grazie all’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Fausto Dolci, per aver sostenuto il ripristino del sistema di suono manuale delle campane. Lo stesso primo cittadino ha partecipato al suono pomeridiano a distesa, testimoniando l’interesse nello sviluppare una scuola campanaria locale. Per informazioni sulle iniziative didattiche contattare luca.fiocchi@libero.it

Pubblicato: 5 novembre 2017Tags: , , , , , , ,