Campanine in concerto in terra bresciana per San Martino

Escursione bresciana per le scuole campanarie della Federazione Campanari Bergamaschi. Sabato 12 novembre, a Marguzzo di Paitone, presso l’Agriturismo El Ciòci, cena e concerto di campanine con i ragazzi di San Giovanni Bianco, Roncobello e Scanzo: rappresentanti delle diverse esperienze di apprendimento e trasmissione di una tradizione risalente al 1750, che vede nei giovani il fulcro della conservazione e divulgazione. L’iniziativa avviene in occasione della festa di San Martino, santo profondamente radicato nella cultura popolare che nel mondo contadino segnava il rinnovo degli affitti e l’inizio dell’anno liturgico.

ConcertoAlle 19:15 Messa presso la locale chiesa dedicata al santo del leggendario mantello, celebrata da Monsignor Pellegrini, responsabile dell’Ufficio di Musica Sacra della Curia di Brescia e promotore di un nuovo progetto di monitoraggio dei lavori di restauro sui concerti campanari della diocesi della Leonessa. La Messa sarà animata dal Coro delle Scuole Campanarie, le quali durante la serata intratterranno i convitati alla cena presso l’agriturismo con un concerto di campanine, raccontando con musica e parole una tradizione riconosciuta Patrimonio Immateriale delle Regioni Alpine delle Lombardia.

CampanineL’iniziativa conferma l’attiva collaborazione che la Federazione Campanari Bergamaschi promuove da molti anni nella terra cugina, dotata di molte campane e concerti storici scampati alla requisizione bellica ma bisognosi di nuove leve di campanari. Le attività promosse in questi anni a Palazzolo sull’Oglio, Pavone Mella, Brescia, valli, pianura e zone lacustri testimonia il desiderio di riscoperta di una tradizione di grande spessore artistico per il pregio delle campane e per l’arte di un suono tramandato oralmente nei secoli. Per informazioni contattare luca.fiocchi@libero.it

Pubblicato: 7 novembre 2016Tags: , , , , , , , , , , ,