Sessantesimo delle campane di Roncobello 1954-2014

Sabato 28 giugno 2014, vigilia della Solennità dei santi Pietro e Paolo, Roncobello festeggerà tre importanti ricorrenze per la storia della Diocesi orobica: il Sessantesimo di fusione delle campane di Roncobello, Bàresi e Bordogna; il Sessantesimo di Ordinazione Sacerdotale di Monsignor Lino Belotti e il suo Quindicesimo di Ordinazione Episcopale.

Manifesto-Ronco-Sito

Tali eventi verranno ricordati in un intenso pomeriggio che avrà inizio alle 15:30 con i suoni di campane delle località di Bordogna – dove vennero installate due campane in sostituzione dei bronzi ottocenteschi sottratti nel 1943 (seconda e terza campane maggiori) -, a Bàresi – dove il concerto del 1895 vide la rimozione delle due campane maggiori con successiva rifusione nel 1954 dell’intero concerto – e a Roncobello – dove vennero sottratte nel periodo bellico le campane settima e ottava, cui succedette l’intera rifusione del concerto nel 1954 stesso. I tre concerti, delle rispettive tonalità di Mi maggiore, Fa diesis maggiore e Re bemolle maggiore, suoneranno nel pomeriggio di sabato dalle 15:30 a ricordo della loro nuova vita dopo il disastro bellico.

1943 - Atto requisizione

Dopo il suono a distesa delle 17:30, avrà inizio alle 18:00 la Santa Messa concelebrata da Monsignor Lino Belotti e dal Parroco di Roncobello Don Renato Villa, occasione per ricordare i grandi sacrifici compiuti dai roncobellesi per ricostruire il patrimonio delle campane perduto durante il Secondo Conflitto Mondiale nei centri della Valsecca. Per l’occasione la Federazione Campanari Bergamaschi ringrazierà ufficialmente Monsignor Belotti, Presidente Onorario della Federazione stessa, per avere dato il via libera al progetto di riscoperta del suono delle campane nel 2000 con la costituzione della prima scuola per giovani suonatori nata a Roncobello nel settembre dello stesso anno, proprio quando il Vescovo Monsignor Amadei aveva emanato un decreto sulla regolamentazione e limitazione del suono delle campane in ottemperanza alle disposizioni della Regione Lombardia in materia di inquinamento acustico, area in cui erano cadute, in maniera miope, anche le campane. La lungimiranza di Monsignor Belotti, successivamente nominato Presidente Onorario della nostra Onlus, ha consentito che questo progetto crescesse portando i suoi iscritti da 30 a 135 nei suoi dodici anni di vita, con un numero sempre crescente di giovani che si avvicinano alla tradizione in modo rinnovato e con un costante aumento delle collaborazioni con gli enti religiosi, pubblici e privati.

1954 - Collaudo

Per informazioni sul pomeriggio musicale e la celebrazione serale, contattare: luca.fiocchi@libero.it

Bordogna

Pubblicato: 18 giugno 2014Tags: , , , , , , , , , , ,