Bruna Gelmi racconta la figura del campanaro del Secondo Dopoguerra

Play

Bruna Gelmi, figlia del campanaro Luigi Gelmi Caramèla (1919-2007), racconta la figura del campanaro del Secondo Dopoguerra attraverso le immagini del padre musicista. In un’articolata intervista di Luca Fiocchi, l’autrice di racconti disegna il contorno sociale leffese degli anni 1950-60, sottolineando i profondi cambiamenti occorsi e l’importanza della conservazione della tradizione orale tra i più giovani.

Clicca qui per ascoltare l’intervista.

Pubblicato: 27 aprile 2014Tags: , , , , , , , , , , , ,