Cronache campanarie: Festeggiato il Patrono della Comunità di Nembro

Nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 novembre 2013, a Nembro, si è celebrata la Solennità di San Martino Vescovo Patrono della Parrocchia. La festa è iniziata sabato pomeriggio con la raccolta dei sacchi da parte dei ragazzi di seconda media che verranno destinati alla Caritas. Nel pomeriggio di sabato e domenica molte persone, grazie alla collaborazione della Federazione Campanari Bergamaschi, sono salite in cima al campanile della Chiesa Arcipresbiterale Plebana dove hanno potuto ammirare il suono manuale d’allegrezza eseguito dai campanari della FCB, accompagnati, sabato pomeriggio, da cinque campanari della Genova Carillons.

Nembro-02

I campanari si sono prodigati nell’accompagnare circa 120 persone, che a gruppi di 10 sono saliti prima nel sottotetto della chiesa, dove è stato spiegato loro la storia del campanile, costruito nel 1807, e la fusione dei quattro concerti succedutisi dal 1807 al 1952, data in cui venne fuso dalla Fonderia Angelo Ottolina di Bergamo l’attuale concerto di 8 campane in La crescente. I campanari hanno illustrato i segreti del suono delle campane; i visitator hanno ricevuto informazioni sull’attività che l’associazione svolge in Diocesi, collaborando con la Commissione Tecnica per le Campane, sezione dell’Ufficio di Musica sacra della Curia Vescovile.

Nembro-01

Nella mattinata, alle 10:30, ha avuto luogo la celebrazione della Santa Messa solenne presieduta dall’Arciprete Plebano Don Santino Nicoli, accompagnata dal coro Anghelion, mentre nel pomeriggio, dopo le visite al campanile, si sono celebrati i Vespri solenni presieduti dal Cappellano del Santuario dello Zuccarello Mons. Gianmartino Lanfranchi, il quale ha impartito la Benedizione Eucaristica.

Alle 18 si è tenuta la Concelebrazione conclusiva della Solennità presieduta dal Vicario parrocchiale di Viana Don Giuseppe Belotti e animata dalla Corale “Mons. Bilabini” con la presenza di varie confraternite della diocesi.

Pubblicato: 12 novembre 2013Tags: , , , , , , , , , ,