Le campane della Parrocchiale di Ardesio in restauro

Le storiche campane della Parrocchiale di Ardesio, fuse da Pruneri nel 1896, sono attualmente in corso di restyling insieme alle parti meccaniche presso la Ditta Calisfer di Grumello del Monte. L’opera, promossa dalla Parrocchia di Ardesio con l’attiva collaborazione dei membri della Federazione Campanari Bergamaschi, punta a rimettere in piena funzione elettrico-manuale uno dei più pregiati concerti della Diocesi di Bergamo, sia per la timbrica, l’intonazione e l’integrità della fusione originale.

Le campane in lavorazione

Le campane in lavorazione in officina

Il castello presente nella cella campanaria verrà mantenuto mentre verranno tutte le parti che assicurano il buon funzionamento delle campane, evitando possibili crepe per le percussioni dei battenti consumati o possibili movimenti pericolosi delle campane per l’ammaloramento degli isolatori.

Il campanile della Parrocchiale di Ardesio fotografato dal campanile del Santuario

Si tratta di una delle opere di recupero del suono delle campane più rilevanti all’interno delle attività della Federazione, in virtù dell’epoca del concerto e della perfetta sonorità dello strumento. La sua inaugurazione avverrà nel corso dell’estate con il reinserimento delle corde per il suono a distesa. Nella foto sopra, il campanile della Parrocchiale di Ardesio dopo l’asportazione delle campane, fotografato dal campanile del Santuario.

Clicca qui per ascoltare il suono delle campane a tastiera registrate in occasione della Solennità dell’Apparizione del 22 giugno 2011.

Pubblicato: 27 giugno 2013Tags: , , , , , , , , ,