Pastorella natalizia con campanine e strumenti tradizionali a Gandino

Tradizionale rito della Pastorella a Gandino, nel cuore della Valle delle Cinque Terre della Valgandino, in occasione della Messa di Mezzanotte per il Natale. Nell’edizione del 2012 il gruppo della Pastorella – che annuncia l’arrivo del Natale percorrendo le frazioni di Barzizza, Cirano, San Pietro per poi giungere in paese davanti alle residenze del Parroco e del Sindaco e chiudere in Basilica – viene sostenuto dalle campanine del nostro Pietro Pezzoli di Leffe nel percorso che precede la Messa. Il gruppo conserva una tradizione antica, illustrata in dettaglio sul sito www.gandino.it, unitamente a un repertorio di suoni che vede al centro l’esecuzione della Pastorella composta da De Giorgi, incisione di cui la nostra associazione conserva una copia in digitale. Lo stesso brano è disponibile in Internet proprio sul citato sito di Gandino e si offre all’ascoltatore come un’ottima occasione per cogliere una sensibilità esecutiva purtroppo perduta che va necessariamente recuperata nella musica popolare, in quanto portatrice di un’arte e di un’atmosfera oggi devastata e cancellata dal suono elettronico invadente dei media.

Il genere musicale della Pastorale nasce nel Medioevo come danza popolare a ritmo ternario, successivamente conservata sulla cornamusa e trasposta nel tempo del Natale, con ritmo più solenne e cadenza marcata legata all’annuncio della Santa Notte. Con i secoli, il termine Pastorale ha finito per inglobare l’ampio repertorio le melodie natalizie che vengono eseguite dalle bande, dai bandì e dai piccoli gruppi spontanei che girano per le strade dei paesi e delle città per annunciare l’arrivo del Natale.

L’attuale gruppo della Pastorella è composto da due flauti, sei chitarre, cinque mandolini e dalle campanine, proponenti brani propri del vecchio repertorio della mandolinistica di Gandino e della mandolinistica di Leffe.  L’esecuzione del gruppo avrà inizio alle 20:00 e proseguirà sino alle 23:15, quando, giunto davanti alla Basilica, assisterà alla Messa per poi suonare la Pastorella al suo termine.

Clicca qui per vedere la pagina del sito www.gandino.it dedicata alla tradizione della Pastorella e per ascoltare due brani storici in incisioni d’epoca e vedere immagini storiche con suonatori d’epoca, tra i quali figura alla chitarra Vittorio Motta, detto ‘damigiana’, compositore del Foxtrot per dieci campane.

Pubblicato: 24 dicembre 2012Tags: , , , , , , , ,