Giornata della tradizione campanaria a Leffe

Domenica 1 aprile 2012, alle 16:00, presso Sala Consiliare di Leffe, avrà luogo la prima giornata campanaria dedicata ai dieci anni della Federazione Campanari Bergamaschi, che ha suo inizio in uno dei centri focali della conservazione e del rilancio della tradizione campanaria. Il pomeriggio sarà articolato in diversi momenti in cui si misceleranno ricordi, musica e presentazione di progetti di tutela.

Primo punto sarà il documentario sulla figura del campanaro Arturo Zenoni, detto ‘Vapore’, autore di diverse suonate per campane e fautore di notevoli iniziative per l’affermazione della tradizione campanaria leffese del secondo Novecento. Seguirà la presentazione del progetto di messa in sicurezza del campanile di Leffe, con particolare attenzione per il corrimano e i piani di accesso superiori alla cella campanaria (includendo la volontà di ripristinare l’uso delle corde staccate nel luglio del 2001). Sarà poi il momento di festeggiare i novant’anni del campanaro Tarcisio Beltrami, autentica memoria storica della tradizione campanaria locale e portatore di moltissime suonate d’allegrezza giunte sino a noi e trascritte prima che cadessero nell’oblio. Ultimo punto, un ricordo del campanaro Bernardo Pezzoli, recentemente scomparso, di cui si ricorda la figura di ultimo della dinastia dei campanari del paese di cognome Pezzoli, che dal 1796 al 1946 hanno tenuto le chiavi del campanile. Il tutto sarà inframezzato dalla musica degli allievi delle scuole campanarie locali, che eseguiranno brani della Valle Seriana e, in particolare, del repertorio della Valgandino.

Appuntamento aperto a tutti per domenica 1 aprile per un incontro e dialogo con la tradizione campanaria locale: passato, presente e prospettive future nel nome della cultura.

Pubblicato: 21 marzo 2012Tags: , , , , , , , , , , , , , ,