Compleanno in concerto per il maestro di Zogno Giulio Donadoni

Mercoledì 9 giugno, festa di compleanno in musica a Endenna (Frazione di Zogno) per il maestro campanaro Giulio Donadoni, che compie nel 2010 l’età di ottant’anni. Una vita dedicata alle campane iniziata a cinque anni, quando sul muretto posto di fronte alla casa paterna, con le campanine allora costruite dal padre, ricorda di avere imparato la prima suonata per cinque campane. Il Comune di Zogno ha organizzato per l’occasione un concerto di campane e campanine che vedrà riuniti attorno al maestro Donadoni la scuola campanaria di Zogno e i ragazzi della Scuola Campanaria di Roncobello.

L’evento avrà inizio alle 19:00 con un concerto di campane ‘a festa’ a cura dei campanari di Roncobello, seguito dal suono a distesa, avente come protagonisti i campanari di Endenna e gli allievi che dalla fine di febbraio, sotto la guida di Dario Ferrari, stanno apprendendo le tecniche del suono a distesa. Alle 20:30, concerto di campanine in chiesa con brani della Valle Brembana e della Valle Seriana eseguiti dalla Scuola Campanaria di Roncobello. Nella parte centrale del concerto interverrà Giulio Donadoni con i suoi strumenti totalmente autocostruiti (tubi in metallo, vetrofoni, scatolette in metallo intonate e trasformate in percussori), portatore ed esecutore del repertorio antico di Zogno.

La serata diviene l’occasione per spiegare come vi sia continuità tra le generazioni nel campo della musica delle campane: la trasmissione delle conoscenze giunge alle nuove generazioni, abbracciando attualmente un arco di età che va dagli 88 anni del maestro Tarcisio Beltrami di Leffe a 7 anni degli allievi di Nembro e Sarnico: musica senza tempo per suonatori senza età.

Clicca qui per scaricare il manifesto della serata.

Per informazioni sulla serata, contattare Luca Fiocchi al 333/68.68.875.

Pubblicato: 28 maggio 2010Tags: , , , , , , , , ,