Tornano le campane manuali in Valcalepio

Domenica 25 aprile, presso Foresto Sparso, nel cuore della Valcalepio, si è tenuto il primo concerto di campane a ‘doppio sistema’ dopo i lavori di ripristino completo della parte manuale. La chiesa, intitolata a san Marco, possiede un concerto di 8 campane in si2 crescente fuso dalla ditta Angelo Ottolina di Bergamo nel 1953. Nelle settimane precedenti la solennità sono state sostituite le corde già esistenti, sono stati spostati i fermi di fine corsa posti sulle ruote per permettere ai campanari di portare le campane ‘in balestra’ durante il suono manuale; infine è stata ripristinata la tastiera che era stata eliminata all’epoca dell’automazione dell’impianto. Il lavoro è stato sostenuto dall’amministrazione comunale, da alcuni benefattori e membri della squadra dei campanari locali.

L’inaugurazione ufficiale avverrà nel mese di giugno, con data da fissare nelle prossime settimane.

Clicca qui per leggere l’articolo pubblicato il 23 aprile 2010 sul quindicinale locale ‘Araberara’

Pubblicato: 30 aprile 2010Tags: , , , , , , , ,