Nuove proposte per le campane bresciane da Pavone Mella (Brescia)

Domenica 21 marzo, a Pavone sul Mella, per la tredicesima Sagra di Primavera, si è svolto un un concerto di campanine con l’obiettivo di promuovere la riscoperta e il rilancio del suono delle campane nella Diocesi di Brescia. La proposta venuta direttamente dalla Pro Loco di Pavone sul Mella,ha avuto l’obiettivo di sostenere la proposta la reinstallazione del ‘doppio sistema‘ sul concerto attualmente interamente automatizzato. La torre campanaria è attualmente in fase di restauro. Sulla spinta delle proposte già avanzate in bresciana dalla nostra associazione, il proposito della Pro Loco è quello di sostenere la manualizzazione delle campane accanto al sistema automatico.

Hanno partecipato all’evento i campanari di Pompiano, che stanno programmando per il mese di giugno un raduno tra le diverse associazioni campanarie lombarde. Nel frattempo, a Romanengo (Provincia di Cremona ma Diocesi di Brescia) sono state benedette tre nuove campane che, come a Pompiano, portano il concerto da 5 a 8 campane con doppio sistema elettrico-manuale. Nelle prossime settimane verrano dati tutti i dettagli sulle iniziative in cantiere per la bresciana.

Pubblicato: 14 marzo 2010Tags: , , , , , , , , , ,