Cronache campanarie: bronzi e campanine in festa per l’Epifania a Sorisole

Cover-Sorisole

Arricchente esperienza a Sorisole in occasione dell’elevazione musicale per l’Epifania di domenica 6 gennaio 2019. La Federazione Campanari Bergamaschi ha partecipato al pomeriggio in musica con il suono di campane a tastiera tra le 14:00 e le 15:00 e con l”esecuzione di due brani natalizi, Piva e Jingle Bells, insieme al coro dei bambini della parrocchia e in esecuzione di gruppo. Ambiente vivace e ottima organizzazione hanno assicurato un ascolto attento e valorizzante dell’impegno che stanno mettendo gli adulti giovani e i bambini della scuola nata nel marzo del 2018 e che ha già raccolto importanti soddisfazioni. Il primo luogo segnaliamo la piena riscoperta del repertorio locale del suono a tastiera ereditato dal campanaro storico Clemente Stecchetti, nato nel 1901 e morto nel 1973, di cui restano circa 12 suonate che gradualmente vengono trascritte e apprese dal gruppo dei neosuonatori.

Foto-gruppo-Sorisole

Tutto questo si somma al repertorio che viene insegnato ai giovani delle rispettive scuole campanarie dell’associazione per attività musicali concertistiche comuni. Un sentito ringraziamento alla parrocchia per la felicissima riuscita dell’evento e complimenti a tutti, adulti e giovani, che si sono avvicinati a questa nuova esperienza con impegno ed entusiasmo. I corsi della Scuola Campanaria di Sorisole sono completamente gratuiti e gestiti dagli insegnanti della Federazione Campanari Bergamaschi. Gli incontri si tengono settimanalmente il sabato pomeriggio in oratorio dalle 16:15 in avanti. Non richiesti requisiti musicali teorici ma spirito di gruppo. Tutti coloro che fossero interessati ad avvicinarsi al mondo delle campane e a conoscere il suono delle campane, possono scrivere all’indirizzo campanaribergamaschi@gmail.com

Pubblicato: 7 gennaio 2019Tags: