La campana del Colleoni in mostra al castello di Malpaga

colleoni-sito

Appuntamento col patrimonio delle campane antiche al castello di Malpaga, frazione di Cavernago, nella pianura bergamasca. Sabato 12 agosto 2017, alle 18:00, nel quadro della mostra intitolata “Gli stemmi ritrovati – Segni araldici a Malpaga”, verrà presentata quella che attualmente è ritenuta essere la campana più antica presente in bergamasca, già presente sulla sommità del castello e oggi musealizzata, risalente al 1458 e di fondatore ignoto. Grazie alla collaborazione della Federazione Campanari Bergamaschi con gli allestitori della mostra, in particolare col Dottor Gabriele Medolago, la presenza della nostra associazione sarà utile a inserire il valore di una campana antica nel contesto della riscoperta della tradizione dei manufatti e della loro suonabilità. Tra le campane antiche tutt’ora presenti sui campanili della bergamasca e funzionanti, possiamo ricordare la campana minore sulla Torre Civica (fusa da Gasparino da Vicenza nel 1474), la campana di Olera (Alzano Lombardo) del XV secolo non datata e la campana della chiesa di San Defendente in Roncola (Valle Imagna) del 1493. Diverse sono le campane censite dalla nostra associazione nel corso degli ultimi dieci anni: alcuni dettagli sono stati pubblicati nel volume di Luca Fiocchi Appunti per una riscoperta della tradizione del suono delle campane (con contributi di Fabio Zenucchi). Per informazioni sull’iniziativa: luca.fiocchi@libero.it

gli-stemmi-ritrovati-colleoni

Pubblicato: 7 agosto 2017Tags: , , , , , , , ,