Installata la nuova campana di Osio Sotto

Nuova campana per il concerto di dieci di bronzi di Osio Sotto, nella pianura bergamasca. Grazie all’iniziativa di Don Ilario Tiraboschi, curato della locale parrocchia, la campana minore, sensibilmente stonata, è stata esposta e sostituita da un nuovo bronzo prodotto nel novembre del 2013 dalla Fonderia Allanconi di Bolzone di Ripalta Cremasca. Il complesso monumentale fuso nel 1950 da Ottolina presenta dissonanze di origine cui ha posto sensibilmente limite la nuova opera della fonderia cremasca.

Dall’arrivo di Don Ilario alla Parrocchia di Osio Sotto, la tastiera manuale ha ripreso a funzionare pienamente. I tiranti verranno prossimamente sostituiti per rendere più agevole il suono della pesante tastiera. Più complessa si rende invece l’opera di ripristino delle corde, in quanto all’epoca dell’automazione venne sfruttata la ruota del suono manuale per inserire la catena del motore. Il tempo dirà il valore del progetto di ripristino sul concerto più grande della Diocesi di Bergamo.

 Clicca qui per sentire il suono del concerto con l’inserimento della nuova campana.

Clicca qui per sentire le campane nella loro condizione precedente l’intervento citato. Si tratta di un brano a quattro mani del repertorio storico di Osio Sotto registrato dal ricercatore Valter Biella.

Pubblicato: 16 dicembre 2013Tags: , ,