Nuova campana al concerto di Osio Sotto, nel cuore della pianura bergamasca

Venerdì 22 novembre 2013 arriverà nella Parrocchia di Osio Sotto la nuova campana fusa da Allanconi in sostituzione del decimo bronzo del 1950, che verrà rimosso e custodito in una delle chiese sussidiarie della Parrocchia. Il nuovo complesso verrà inaugurato in occasione della Solennità dell’Immacolata. Riceviamo e volentieri pubblichiamo un’anteprima del testo che Don Ilario Tiraboschi, curato locale e promotore della fusione, renderà noto ai fedeli nel corso della settimana.

Una nuova campana per il nostro glorioso concerto!

Venerdì 22 novembre, nel pomeriggio, arriva a Osio la nuova campana, fusa dalla fonderia Allanconi di Ripalta Cremasca: va a sostituire l’attuale 10ª campana (la più piccola) del nostro bel concerto che – val la pena ricordarlo – è il più grave (grosso) della diocesi: 10 grosse campane in tonalità di LAb, fuse dalla ditta Ottolina di Seregno nell’anno santo 1950 e benedette l’11 giugno dello stesso anno dal vescovo Bernareggi.

L’attuale 10ª campana è molto scordata, essendo calante di un semitono, molto probabilmente anche a motivo di una maldestra “molatura” effettuata qualche decennio fa: invece della nota DO, produce la nota SI! In ragione della sua storicità, la vecchia campana è comunque un bene tutelato dalla sovrintendenza, per cui non può essere ritoccata, rifusa o alienata. Sarà pertanto calata dal campanile e conservata con cura come “documento” storico – pensiamo nella chiesetta dell’Addolorata.

La nuova campana pesa oltre 2 quintali e produce la giusta nota: DO. È dedicata alla memoria di don Bepo Vavassori e reca anche l’effige di Papa Giovanni XXIII, che l’anno prossimo sarà riconosciuto santo; resterà esposta in Chiesa parrocchiale fino a domenica 1 dicembre, 1ª di Avvento, data in cui sarà benedetta, dopo la Messa delle 10.30. Nella settimana seguente, a cura della ditta Pagani, sarà “incastellata”, ossia preparata per salire sul campanile a reintegrare armoniosamente il nostro bel concerto campanario. Prevediamo che, per la festa dell’Immacolata, tutte le 10 campane dovrebbero finalmente suonare a regola d’arte e così rallegrare piacevolmente il nostro palato musicale, grazie anche agli amici della Federazione Campanari Bergamaschi, che per l’occasione saranno qui da noi a collaudare il nuovo concerto, deliziandoci delle loro “allegrezze”.

Campana-nuova-Osio-1

La nuova campana fusa da Allanconi di Bolzone di Ripalta Cremasca

 

 

Pubblicato: 18 novembre 2013Tags: , , , , , , , , ,