Successo di pubblico per i campanari di Roncobello a Milano

Grande successo di pubblico per il concerto della Scuola Campanaria di Roncobello nel cuore di Milano presso la chiesa di San Marco. Domenica 9 dicembre 2012 le campanine e il coro della Scuola Campanaria hanno offerto la testimonianza del loro lavoro di ricerca a circa trecento persone direttamente dal bellissimo altare del tempio milanese, luogo ideale per poter fare musica a diretto contatto col pubblico. Il repertorio si è snodato tra danze antiche per campanine e pastorali (Bergamasca, Piva, Pastorale della Stella) e canti tradizionali del repertorio lombardo (Un’insolita dolcezza e Santa Lucia Bella), con un’occhiata oltre confine al repertorio europeo di maggior fama (Stille Nacht e Jingle Bells). Diversi brani hanno visto l’interazione delle campanine e del coro, a sottolineare la validità del connubio di due versanti propri della tradizione bergamasca (San Giüsèp e la Madòna, Piva, Tu scendi dalle stelle).

La spontaneità della proposta, l’intreccio tra campanine e coro, la scelta di proporre brani sconosciuti al grande pubblico ma di sicuro interesse per l’etnomusicologia, hanno reso l’incontro musicale di notevole interesse. Va sottolineato il notevole apporto dato a livello vocale dalla soprano giapponese Noriko Habuki, suonatrice di campane e campanine, e dal Maestro Pierluigi Capelli, insegnante di chitarra classica presso il Conservatorio di Trento.

Il Coro di Roncobello durante il concerto a San Marco

Al termine del concerto, rompendo le formalità di un contesto davvero importante come la chiesa che ci ha ospitati, gli spettatori sono stati invitati a vedere e provare gli strumenti della Scuola Campanaria: momento di socializzazione per spiegare e raccontare la tradizione da vicino, osservando e riflettendo su strumenti di fattura interamente artigianale.

I nostri ringraziamenti più sentiti vanno rivolti all’attivissima Suor Anna della Congregazione delle Suore di Nostra Signora del Buon Soccorso, promotrice dell’iniziativa presso Monsignor Luigi Testore, Parroco di San Marco e Don Luigi Garbini (incaricato diocesano per i concerti nelle chiese e dal 1999 direttore del (Laboratorio di Musica Contemporanea al Servizio della Liturgia) – che qui ringraziamo per avere affermato di apprezzare il lavoro di ricerca sul campo e di proposta autentica della tradizione -; un grande ringraziamento va alla signora Lena Russo, da anni villeggiante a Roncobello e proponente dell’idea dell’esperienza musicale a San Marco. Infine un sentito e amichevole ringraziamento al sacrista Miguel Mondragón per avere agevolato in ogni modo la nostra opera musicale in tutti i suoi i dettagli.

Applausi a fine concerto

Grazie a tutti i roncobellesi che sono scesi in pullman assieme al gruppo musicale per dare sostegno a questo concerto e al pubblico davvero caloroso, che ha aiutato a gettare un ulteriore seme di riscoperta della cultura campanaria e vocale popolare nel cuore di Milano, ancora custode di bellissimi campanili e storiche campane.

Clicca qui per vedere l’esecuzione di Stille Nacht.

Clicca qui vedere l’esecuzione di Un’insolita dolcezza.

Clicca qui per vedere l’esecuzione di Siamo qua da voi signori.

Clicca qui per vedere l’esecuzione della Suite lombarda.

Clicca qui per vedere l’esecuzione di Jingle Bells.

Pubblicato: 10 dicembre 2012Tags: , , , ,