I concerti

Concerti di campane

I concerti di campane vengono realizzati nei campanili interamente manuali, con corde e tastiera, oppure nei campanili con campane ‘a doppio sistema’, vale a dire suonabili sia elettricamente che manualmente. In tali occasioni, generalmente coincidenti con le festività o per eventi di particolare rilevanza sociale, le campane vengono suonate a tastiera, direttamente dalla cima del campanile, e dall’interno del campanile con le corde, eseguendo le scale tipiche del suono a scala bergamasco. L’elettrificazione massiccia degli ultimi anni ha messo in grave crisi il suono manuale delle campane, ora tutelato nella Diocesi di Bergamo dalle direttive della Commissione Tecnica per le Campane, la quale esegue un lavoro di costante monitoraggio sulla messa a punto del ‘doppio sistema’ nei campanili le cui campane vengono automatizzate. La Federazione ha eseguito ed esegue su richiesta sopralluoghi nei e sui campanili per verificare l’effettiva suonabilità manuale dei concerti sia in Diocesi di Bergamo che fuori diocesi. In diversi casi ha operato per il ripristino del sistema manuale accanto a quello elettrico e ha tenuto concerti dimostrativi accanto a quelli di campanine.

Se desiderate realizzare un concerto di campane o verificare lo stato di suonabilità manuale delle vostre campane, potete contattarci.

La Federazione pubblica periodicamente nelle pagine del proprio sito l’elenco dei campanili cui è possibile recarsi per ascoltare concerti di campane eseguiti manualmente e contattare direttamente gli stessi campanari, sia per avvicinarsi alla tradizione che per richiedere la partecipazione del nostro gruppo a vostre iniziative religiose e di piazza.

La nostra associazione organizza, su richiesta, visite guidate nei campanili della Diocesi in cui opera abitualmente (Roncobello, Albino, Nembro, per citare alcuni centri) e giornate divulgative sulla tradizione delle campane, con esposizione di pannelli, strumenti tradizionali, pubblicazioni musicali, allestimento di laboratori musicali per i più giovani per educare all’ascolto del suono delle campane.

Concerti di campanine

Milano - Chiesa di Santo StefanoVertova - Portici della Chiesa Parrocchiale di S. Marco Evangelista Ardesio - loc. Bani - Chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista Roncobello - Chiesa Parrocchiale di SS. Pietro e Paolo

I concerti di campanine sono il momento in cui una delle componenti più significative del patrimonio musicale più antico della bergamasca viene divulgata attraverso l’esecuzione di brani interamente tradizionali, tramandati oralmente dal primo XIX secolo sino ad oggi. Il repertorio proposto nei concerti viene eseguito su strumenti antichi che riproducono il suono delle campane a festa, costituiti da xilofoni popolari di fattura interamente artigianale con risuonatori in vetro, metallo e ottone. La melodia che accoglie il visitatore all’apertura del nostro sito rende l’idea della timbrica che si ascolta nei nostri momenti musicali, in cui si fondono le timbriche del vetro a quelle del metallo e dell’ottone. Il concerto viene commentato con spiegazioni sull’origine del suono delle campane e il suo significato nei vari momenti dell’anno nell’ottica della tradizione, accompagnato da pannelli e immagini esplicative sulla funzione e il valore della riscoperta della tradizione. I concerti vengono eseguiti dai campanari della Federazione e dalla Scuola Campanaria di Roncobello, giovani campanari dell’età compresa tra i nove e vent’anni che propongono i brani delle valli Brembana e Seriana, accompagnati da strumenti tradizionali quali chitarra, mandolino, organetto diatonico, ocarina, flauto, clarinetto. A seconda delle circostanze il gruppo viene integrato dal violino e, per i brani a carattere religioso, dall’organo o dalla cornamusa. I concerti hanno repertorio differenziato a seconda che si tratti di concerti a marcato carattere religioso (in cui prevalgono melodie e inni noti eseguiti su campanine o inni di tradizione campanaria antica), concerti di epoca natalizia (con pastorali e versioni strumentali di canti natalizi) o concerti di piazza (con l’esecuzione del repertorio ballabile più brillante). I nostri concerti di campanine vengono arricchiti dal suono di una tastiera con campanelli che aiuta a spiegare al pubblico che tipo di tecnica venga impiegata nella cella campanaria per il suono a tastiera. Il repertorio, tramandato oralmente sino a qualche decennio fa, è ora oggetto di sistematica trascrizione e analisi per l’insegnamento e la divulgazione alle generazioni più recenti.

Per avere maggiori dettagli sui nostri concerti potete visionare i filmati legati ai concerti in chiesa (Pastorale della Stella), alle animazioni di piazza (Galupì) e ai concerti in teatro.

Per informazioni sui concerti potete contattarci.

La nostra associazione organizza allo stesso modo giornate divulgative sulla tradizione delle campane e delle campanine, con esposizione di pannelli, strumenti tradizionali, pubblicazioni musicali, allestimento di laboratori musicali per i più giovani per educare all’ascolto del suono delle campane e delle campanine. Si tratta di momenti in cui i bambini e i giovani possono avere un approccio diretto allo strumento e misurare la propria propensione al gusto per la musica delle radici, alla timbrica antica del vetro e del metallo, allo stimolo della memoria per l’apprendimento dei brani musicali tradizionali. Per richieste di intervento nelle scuole, organizzazione di giornate sulla riscoperta della tradizione, organizzazione di stage e momenti di studio potete contattare il presidente Luca Fiocchi, direttore della Scuola Campanaria di Roncobello.

I prossimi eventi

Tutti gli eventi

 
Pubblicato: 30 giugno 2009Tags: