Il castello della FCB in festa a Paitone per la Sagra di San Martino

manifesto-paitone

Domenica 3 settembre 2017, dalle 9:30, a Paitone (Brescia), presso la frazione di Marguzzo, castello di campane della Federazione Campanari Bergamaschi in piazza per la solennità locale. Il suono delle campane bergamasche, che mantiene e risalta negli ultimi anni profondi legami di parentela con la tradizione delle terra della leonessa, racconta la propria storia sul castello mobile inaugurato nella primavera del 2017 stesso, frutto della collaborazione tra tre aziende operanti nel settore delle campane e del restauro. Dieci bronzi suonabili a distesa e a tastiera per illustrare una conoscenza orale risalente a metà XVIII secolo in bergamasca e oggi divenuta Patrimonio Immateriale delle Regioni Alpine della Lombardia. Occasione ghiotta per tutti gli appassionati di musica delle radici di avvicinarsi a una proposta culturale che abbraccia trasversalmente generazioni diverse accomunate dal comune intento di salvaguardare una delle molteplici forma della cultura popolare che vede conservarsi e rilanciarsi grazie a una giovane e attiva comunità di pratica. Il suono proseguirà sino alle prime ore del pomeriggio, invitando i visitatori della festa a cimentarsi con uno strumento che non ha conosciuto declino grazie alla solida consistenza dei suoi risuonatori: i bronzi. Brescia ha conservato manufatti antichi scampati alla requisizione bellica degli anni 1942-44 ma ha perso buona parte delle conoscenze umane. Da qui lo stimolo a ripartire attraverso progetti che hanno visto la Federazione Campanari Bergamaschi molto attiva in diverse località della bresciana: Bagolino, Barghe, Vestone, Paspardo, Pertica Bassa, Brescia città, Pavone Mella e, in ultimo, Berzo Inferiore, lo scorso mese di agosto, in memoria del Beato Innocenzo. Per informazioni sull’evento contattare il numero 348/030.21.51.

Pubblicato: 31 agosto 2017Tags: , , , , , , , , , , , , ,