Campanine in concerto al Museo Strumenti Musicali di Brescia

Incontro con la riscoperta della tradizione. Appuntamento nel centro della terra bresciana, ricca di campanili, ai primi passi verso una complessa opera di riscoperta del suono delle campane. Il Museo gestito dal Professor Virginio Cattaneo ospita il racconto dell’esperienza della rivalutazione del suono delle campane bergamasche a partire dalle nuove generazioni, l’organizzazione di eventi pubblici e lo straordinario uso della multimedialità per coinvolgere le generazioni del 2000 nel recupero del mondo delle campane. Il pomeriggio bresciano sarà accompagnato dalla lettura di brani poetici sulla figura dei campanari, immagini pittoresche del passato e testimonianze di vita vissuta sulle torri dei campanili; accanto a questo, la musica delle ‘campanine’, i risuonatori tradizionali bergamaschi costituiti da piastre in vetro, metallo e ottone che fungono da strumento preparatorio per suonare in cima al campanile. I ragazzi della Federazione Campanari Bergamaschi porteranno brani caratteristici del suono delle valli Seriana, Gandino e Brembana, con l’obiettivo di divulgare l’importanza della ripresa della tradizione. In terra bresciana è stata fondata la Federazione Bresciana Campanari, che si occupa del recupero della tradizione in pianura e nelle valli. Avente sede a Pompiano, nella pianura, la Federazione Bresciana Campanari ha promosso opere di recupero al suono manuale di concerti interamente automatizzati e propone concerti di campane nei campanili e nelle piazze in occasione l’inaugurazione di restauri di concerti.

Il pomeriggio del 12 ottobre sarà motivo per analizzare quanto compiuto e capire come procedere negli anni futuri. Con una collaborazione sempre più attiva tra Diocesi e Parrocchie, enti territoriali comunali e provinciali, associazioni culturali e ditte operanti nel mondo del restauro dei concerti di campane. Il tutto finalizzato ai giovani, nuovi utenti di questa proposta musicale controcorrente ma ricca di motivazioni per un lavoro di gruppo fattivo.

L’incontro sarà condotto da Arturo Bettoni. Le letture poetiche saranno a cura della scrittrice Giuliana Bernasconi, con materiale lirico e ricordi di campanari bresciani in attività dal primo Novecento. Nell’immagine sotto: il Professor Cattaneo insegna un accordo di chitarra alla scrittrice Giuliana Bernasconi.

Cattaneo-Bernasconi

Per informazioni sul pomeriggio di sabato 12 ottobre contattare il direttore del Museo Virginio Cattaneo al numero 030/377.60.40 o il Presidente della Federazione Campanari Bergamaschi al 333/6868875.

Clicca qui per accedere a un breve video panoramico del Museo.

Pubblicato: 28 settembre 2013Tags: