Visite guidate e suono di campane a Zogno il 6 e 24 gennaio 2010

Mercoledì 6 gennaio 2010, in occasione della Solennità dell’Epifania, e domenica 24 gennaio 2010, il Comune di Zogno (Assessorato alle Politiche Giovanili) organizza in collaborazione con la Federazione Campanari Bergamaschi due visite guidate al campanile della Parrocchiale di San Lorenzo Martire. L’iniziativa ha l’obiettivo di richiamare la popolazione e gli appassionati alla visita del concerto di dieci campane in La grave, fuse tra il 1972 e il 1975 dalla ditta Capanni di Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia). Il concerto, interamente manuale, è un punto di riferimento per i gruppi campanari della bergamasca e resta uno dei più frequentati degli ultimi trent’anni, grazie all’entusiasmo e alla passione che il parroco emerito Don Giulio Gabanelli ha profuso per la creazione di uno dei concerti più imponenti della Diocesi di Bergamo.

Le visite avranno luogo tra le 15:45 e le 18:00 e offriranno ai visitatori la possibilità di ascoltare le campane suonate ‘a festa’ (vale a dire ‘a tastiera’) direttamente dalla cima del campanile. Il repertorio campanario di Zogno si presenta come uno dei più interessanti della Valle Brembana e dell’intera bergamasca, con cinquanta suonate per cinque e otto campane conservate dal maestro campanaro Giulio Donadoni di Grumello de’ Zanchi e registrate, trascritte e catalogate dalla Federazione.

Ulteriore obiettivo dell’assessore alle Politiche Giovanili, Massimo Pesenti, e del promotore Dario Ferrari – campanaro di Zogno e membro della Federazione – è quello di formare un scuola campanaria partendo dai giovani di Zogno e delle sue frazioni. Il progetto è favorito dal fatto che Zogno presenta un buon numero di chiese con concerti interamente manuali a cinque e otto campane. A questo si aggiunge uno splendido concertino di carattere didattico commissionato da Don Giulio Gabanelli nel 1988, costituito da un telaio con dieci campane in La ‘gentile’, suonabile sia a corda che a tastiera, per favorire l’apprendimento del suono delle campane da parte dei giovani. Ecco di seguito il documento fatto avere alle scuole dall’assessore Massimo Pesenti, visibile tramite questo link.

Appuntamento dunque con le campane di Zogno per riscoprire e rilanciare la tradizione anche in Media Valle Brembana. Per ogni informazione in merito all’iniziativa, contattare l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Zogno o il numero della Federazione 333/68.68.875.

Pubblicato: 24 dicembre 2009Tags: , , , , , , ,